COVID 19

Covid 19: Rispettiamo le regole e andiamo avanti

Come sapete siamo nel pieno di un’emergenza internazionale (non solo Italiana) dove ad ogni cittadino è richiesto un grande sforzo e grande responsabilità civile per combattere la diffusione del Covid-19. Per questo molti eventi (forse tutti) relativi al vino saranno posticipati o addirittura cancellati e anche i nostri spostamenti dovranno essere più controllati e limitati. Pur in questa situazione eccezionale, la nostra Azienda, seguente le istruzioni ministeriali e le pratiche sanitarie necessarie a tutelare i propri collaboratori, procede normalmente nello svolgimento della propria attività per garantire che i nostri vini possano raggiungere regolarmente i mercati locali e internazionali, garantendo ai nostri partner nel mondo un supporto commerciale straordinario come loro stessi fanno con noi ogni giorno. In attesa di potervi rincontrare e tornare alla normalità dei rapporti umani e della splendida convivialità che il vino rappresenta vi facciamo compagnia, virtualmente, con il racconto degli eventi dell’anno appena concluso, certi che presto, grazie allo sforzo di tutti, che oggi si traduce in una necessaria rarefazione degli incontri, potremo tornare a brindare insieme.
#iorestoacasa #sensinonsiferma

Hightlights

Hightlights 2019

Febbraio 2019_Sensi Vini at Sony Pictures Classics Oscars Gala per gli Oscar!!! Nella foto Glenn Close e il suo cagnolino!

Marzo 2019_Sensi D’arte per la Mostra degli artisti Marco Angelini, EPVS, Yannis Galanopoulos , Cristiano Odescalchi, Federica Zianni e la curatrice Giuditta Elettra Lavinia Nidiaci allo spazio T23 di Roma

Aprile 2019_18 k Gold per l’After Party durante la 64°edizione dei David di Donatello

Aprile 2019_Durante il Vinitaly è stata presentato l’ultimo prodotto di Sensi Vini, il Tua Rosa

Luglio 2019_ Durante i vent’anni de “La Milanesiana” evento culturale e artistico curato da Elisabetta Sgarbi con le opere di Marco Nereo Rotelli all’Hotel Ca’ Sagredo di Venezia

Luglio 2019_Vernissage dell’esposizione dell’artista internazionale Marco Nereo Rotelli alla rinomata galleria Bel Air Fine Art in Versilia (Forte dei Marmi)

Agosto 2019_ Presenti alla cena di gala del 25esimo anniversario del Consorzio Bolgheri con il nostro Sabbiato

Settembre 2019_Milano Fashion Week - LUX LUCIS - un evento di design e moda in un Secret Garden nel cuore di Milano per accompagnare gli esclusivi ospiti con le nostre bollicine.

Ottobre 2019_Una bellissima serata organizzata dal Radisson Blu es. Hotel di Roma con una cena a 4 mani accompagnata dai nostri vini. Grande successo per gli Chef Giuseppe Gaglione (resident) e Mauro Buffo (1 stella Michelin)

Hightlights 2019

The Tasting Aperitif... Just in time before Christmas!

Anche quest’anno, per salutare il 2019 e brindare al 2020, abbiamo incontrato gli amici giornalisti per un cocktail natalizio nella Capitale. La location scelta quest’anno è il Glam, contemporaneo hotel all’interno di un prestigioso edificio d’epoca, affacciato sul Palazzo delle Esposizioni, a due passi dall’Altare della Patria e dai Fori Imperiali. Protagonisti della serata la linea glamour di Sensi vini, 18 K, per il brindisi iniziale e soprattutto i vini di Fattoria di Calappiano, che hanno accompagnato la cena/degustazione. Il focus è stato sull’assaggio dei vini della Fattoria, azienda di famiglia di Massimo Sensi, fiore all’occhiello della produzione. Qui la famiglia Sensi coltiva le proprie uve secondo i dettami dell’agricoltura biologica, sperimentando e producendo vini attraverso uno sviluppo etico e sostenibile, attento all’ecosistema e alla riduzione dell’impatto ambientale. Ci troviamo nel territorio del Montalbano, tra le province di Firenze, Prato e Pistoia in un territorio valorizzato da un clima continentale mitigato dalle influenze del Mediterraneo, caratterizzato da un greticcio cretoso ricco di conchiglie e minerali, caratteristiche preziose per un vino di qualità. Una serata dunque in cui assaggiare tutte le declinazioni del sangiovese, dal Vinciano Riserva al Lungarno, fino alla mini-verticale di Collegonzi per osservare come il tempo modella e plasma questo elegante vino del territorio. In degustazione la prima annata del vino di punta di Fattoria di Calappiano, la 2015, e a seguire un 2016 in splendida forma – sontuoso, avvolgente e ricco di profumi. Infine un’anteprima, la nuova annata 2017, ancora in affinamento ma già in grado di mostrare la sua potenza e pienezza. In abbinamento alle tante sfumature del sangiovese altrettante sfumature gastronomiche proposte dallo chef Marco Scarallo. Tanti gli abbinamenti per valorizzare i vini, dal petto d'anatra in dolce cottura con puntarelle e uva sultanina allo stinco di vitello al vino rosso e cremoso di patata, fino al carpaccio di manzo con misticanza alle nocciole e cannolo di caprino e un golosissimo finale con il raviolo fresco di burrata in fondente di tartufo uncinato. Piatti strutturati e ricchi di sapore, in grado di accompagnare e valorizzare i sapidi e potenti vini che affondano le radici nelle colline care a Leonardo Da Vinci.

The Tasting Aperitif... Just in time before Christmas!

Collegonzi

Il Collegonzi al Convivio Troiani

Entriamo con le telecamere in uno dei templi della ristorazione romana, Il Convivio Troiani, 1 stella Michelin. Un incontro tra la cucina dello chef Angelo Troiani con uno dei suoi cavalli di battaglia, l’Amatriciana, e il nostro vino più importante, il Collegonzi. Un food pairing stellato per valorizzare l’avvolgenza e la pienezza del sangiovese del Montalbano con la croccantezza e la succulenza di uno dei piatti più tipici della cucina romana. Un connubio tra Toscana e Lazio, tra Vinci e Roma, per scoprire un abbinamento ricco e goloso.

Il Collegonzi al Convivio Troiani

Il vino del mese

Lungarno Toscana Igt

Tra i vitigni coltivati nei 60 ettari a vigneto di Fattoria di Calappiano anche le uve che compongono il blend del Lungarno, fratello del top di gamma Collegonzi. Da uve cabernet sauvignon, merlot e colorino. Matura in barrique. Rubino intenso. Al naso esprime note di frutta, spezie, sensazioni erbacee, viola, amarena, macchia mediterranea. In bocca è elegante e strutturato. Chiude su frutta, spezie e sottobosco.

90 punti Guida Essenziale ai vini d’Italia

2 bicchieri Guida Vini d'Italia del Gambero Rosso

Lungarno Toscana Igt